domenica 2 luglio 2017

Danger 5 (2a stagione)

Di Danger 5 ne abbiamo parlato abbondantemente qui, raccontatovi un po' di motivi per vederlo e spiegandovi praticamente tutte le scene migliori, ma mi ero completamente dimenticato dell'esistenza di una seconda stagione. Sempre dallo stesso ideatore di Italian Spiderman, ma di uno stampo quasi completamente diverso. Direi in modo fiero con tono da maschio alfa, "tranquilli, no spoiler", ma tanto non ci riesco mai.
Per chi non conosce la serie e non ha visto la prima stagione né letto il post dedicatogli (e allora perché siete qui?), si parla (e qui si nota tutta la mia pseudo-abilità nei riassunti) di una serie australiana in cui una squadra, appunto la Danger 5, ha come obbiettivo quello di uccidere Hitler, rappresentato come il classico vecchietto che abita di fianco casa tua, che trova sempre nuovi metodi folli per poter vincere la guerra. In questa stagione, situata vari anni dopo la precedente, ormai i componenti della squadra sono divisi, ma una nuova minaccia li farà riunire.
Se avete visto la prima stagione e l'avete adorata è praticamente d'obbligo guardare anche la seconda, anche se comunque molta diversa in certi aspetti. Prima di tutto cambia il tipo di comicità in molte battute, anche se sono del parere che le migliori restino quelle completamente folli in scene con pochissimo senso, in stile appunto con la prima stagione. Che non mancano neanche qui, fortunatamente. E anzi, considerando che è girato molto meglio rispetto alla prima, gli stacchi si notano ancora di più e spesso fanno ancora più ridere.

Cambia anche la trama che si fa più "complessa" (se di "complessa" possiamo davvero parlare) e lineare, e non schematica come nella prima (anche se era uno schema parecchio divertente). Questo tipo di trama permette di creare più situazioni e soprattutto varie sottotrame riguardo i personaggi. Sui personaggi c'è da fare lo stesso un appunto perché in questa stagione vengono messi molto alla prova, cercando in tutti i modi di diventare più "tridimensionali", tra lutti, matrimoni, amori vari, successi, e addirittura la friendzone. Da una parte è una cosa positiva, dall'altra in questo modo i personaggi perdono quella grandissima simpatia della prima stagione, spesso facendo scelte completamente odiose. Però sui personaggi c'è stata una cosa spassosissima: nella seconda stagione hanno cambiato l'attore di Pierre. E fin qui, capita spesso. Ma l'hanno cambiato in un attore proveniente dal Malawi completamente diverso. E la cosa è divertentissima nel pensare che nessun personaggio dica nulla al riguardo e che addirittura in un episodio si incontrano in un viaggio nel tempo senza fare alcuna obiezione su questo aspetto.
Risultati immagini
Tra alcune cose positive e altre negative, questa seconda stagione contiene lo stesso tante scene epiche e divertentissime che fanno sì che ci siano vari motivi per dover vedere questa serie. Scene forse meno spontanee che nella prima stagione, ma comunque epiche. E' qui che bisognerebbe dire NO SPOILER grande come una casa per farvi stare tranquilli e farvi fare due risate senza la preoccupazione di aver visto qualcosa che vi rovini la visione della serie, ma tanto non sarà sicuramente così. Dove si acquisisce l'abilità di parlare di una serie TV per ore senza dire nulla della trama? E soprattutto come si riesce a farlo in un post che serve praticamente a elencare i momenti belli di questa stagione?

Anche qui, come nella prima stagione, la figura migliore e che strappa più risate resta quella di Hitler (e già qui vi ho fatto capire che non è morto come credevamo nella prima stagione, ma dai, sono dettagli che sfuggono). Lo vediamo in tantissime forme in questa stagione, tutte divertentissime. Passiamo da un Hitler che si traveste in modo irriconoscibile semplicemente mettendosi un cappello, a un Hitler rockstar zombie, passando per un Hitler che si mischia tra i ragazzini delle superiori diventando il più popolare della scuole e successivamente un robot futuristico nazista. (scusate la qualità delle immagini non sempre altissima, ma oltre al fatto che il pulsante "stamp" rischia sempre più di prendere fuoco oggi avevo anche i riflessi parecchio ritardati. Ed è proprio tanto uno sporco lavoro dover andare a prendere una ventina d'immagini per post)
Geniali poi i mezzi usati dai russi, come la Bombuschka. Ah, c'è pure il Missile Stalin.
Nella prima stagione in un episodio apparivano dei personaggi italiani, che dopo aver visto una bella ragazza urlavano Maronn!, qui addirittura compaiono in più di un episodio. C'è per esempio il reggimento italiano formato da giocatori della nazionale durante la guerra, ma soprattutto un episodio intero è ambientato a Città del Vaticano, col papa, che alla fine diventa pure il protagonista. Semplicemente stupendo e folle.
Tornano anche vari elementi della prima stagione, come i dinosauri nel terzo episodio o le scene importanti fatte malissimo e in modo molto visibile. Un esempio è la corsa automobilistica nel terzo episodio che è una delle scene migliori di tutta la stagione.
C'è una cosa migliorata di molto rispetto alla prima stagione: le pubblicità finali di prodotti completamente folli e non esistenti. Se nella scorsa stagione mi avevano fatto raramente ridere, qui con Hitler Bebé, il gioco da tavolo nazista, e altre cose di questo genere, le risate sono assicurate.

Negli ultimi episodi la trama si fa più confusionaria e vengono tirati in ballo fin troppi elementi destinati a scomparire nel giro di poco. Questo è uno dei difetti della serie. C'è un episodio in cui c'è addirittura un viaggio nel passato che regala sì alcune scene molto divertenti come il discorso di Pierre sul continium spazio-tempo che nessuno capisce o l'incontro tra i due Pierre, ma resta così confusionario che alla fine viene mostrato davvero poco e male. Anche il futuro alternativo in cui Hitler era divenuto immortale, nell'ultimo episodio, poteva avere più risalto e importanza,  ma in generale sul finale accadono fin troppe cose per dare risalto a qualsiasi elemento in particolare.
Migliora la qualità degli ultimi episodi la battaglia finale, realizzata come nella vecchia stagione, alla Power Ranger. Con addirittura i pezzi che si uniscono formando un improbabile cannone spaziale che non c'entra nulla! Problema è che poi nelle ultime scene, che sembrano il classico finale buono in cui vengono mostrati i vari personaggi...Accade una cosa alla fine dell'episodio che ti lascia davvero l'amaro in bocca. E qui davvero non dico nulla perché ho superato la linea degli spoiler possibili (avete presente il cinese di qualche anno che alle olimpiadi, nel nuoto, andava più veloce della linea rossa fatta al computer?), ma mi piacerebbe sapere cosa ne pensa chi ha visto la serie.
In generale quindi una stagione con alti e bassi, qualcosa di migliorato rispetto alla stagione precedente, qualcosa in più che invece no, e qualcos'altro che non mi lascia molto entusiasta. Se comunque vi interessa, considerando che ci son sempre quelle scene epiche che vi ho spiegato prima e qualcun'altra che ho preferito non aggiungere, la trovate sempre qui, in originale coi sottotitoli in italiano. Noi ci sentiamo fra qualche giorno (frase fatta) con tanti bei nuovi post (frase fattissima). Nell'attesa, prima di sciogliervi, entrate a far parte dei Comunellisti (se non cogliete le citazioni chiamatelo pure "quadratino coi lettori fissi", ma meritate solo in parte di esserci). Ciauz!