mercoledì 17 gennaio 2018

IlBlogdiDelux - Discorso di fine anno

Perché "Delux che racconta come è andata ques'anno e cosa ha fatto  in qusti 365 giorni a gente che non gliene potrebbe fregar di meno, inserisce tante foto con didascalie strambe, e comincia da subito a promettere cose che non farà" era troppo lungo.
Dal palazzo del Parentame 
Messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica Delux

Ok. La giacca e la cravatta ce l'ho. 
Cappelli alliccati? Pure.
La pillola per la pressione, così appena finisco di parlare posso buttarmi sotto le coperte maledicendo tutti 'sti cittadini che smettono di mangiare il pandoro per ascoltarmi? Anche, va'.
Perfetto, il presidente in miniatura è pronto. Buonasera. Cari comunelliste e comunellisti, benvenuti al consueto (sì, fa tanto di blog decennale) post di fine anno. "Un saluto molto cordiale a chi mi ascolta, e gli ancora più cordiali auguri a tutti" ma soprattutto a voi, 28 cittadini e cittadine di questo triangolino scemo di internet, in Patria o che ora vorrebbero leggere altri blog, aggiungendo qualcuno che mi legge vergognandosi di farlo e togliendo altri che sono lì forse per far numero.

venerdì 5 gennaio 2018

Sì, sì, non sono ancora esploso per troppi pandoro

E fra poco torno. Con il discorso di fine anno. Eh, lo so, la puntualità non è proprio il meglio di questo triangolino di internet; ma che ci volete fa', con un tablet epilettico non era mica semplice! 
Nel frattempo buon 2018 e tante scuse per non essermi fatto sentire! 
A prestissimo! (sì, dico sempre così) 

domenica 24 dicembre 2017

Zio Paperone in: notte silenziosa (piccoli capolavori natalizi)

Questo mese è stato il settantesimo compleanno di una delle icone del fumetto più famose di sempre, Paperon De' Paperoni; oggi invece è la Vigilia e praticamente tutti i blog che conosco sono già partiti da un pezzo con i post e le grafiche a tema, cose che neanche le luci davanti all'Acqua e Sapone. Per il primo punto, ci sono qui sotto un po' di auguri a spruzzi: per il resto vi basta fare un click qui e potrete leggere una storia molto particolare dedicata allo spilorcio più iconico del mondo inedita qui in Italia, tradotta dal fantastico PaperBat. Sul secondo invece, oggi parliamo di una delle storie Disney natalizie più belle di sempre! Muta! E coi disegni di Faccini! 

domenica 10 dicembre 2017

Novembre 2017 in tre canzoni

Più li scrivo e più questi post li amo da impazzire. O questi mesi li amo da impazzire, non so. Ma è tutto una linea di diagramma cartesiano che sale, sale e sale, e quando deve scendere lo fa con una pacatezza inaspettata, che non ti fa pesare nulla.
E' così che apro questo questo post della rubrica "3 canzoni al mese", dove di solito il classico umorismo scemo scarseggia per fare spazio a metafore strambe e emozioni quotidiane, in cui riassumiamo questa manciata di giorni in qualche brano che ci ha fatto da colonna sonora, così per conoscere nuove canzoni, parlare di noi, e far sembrare questo posto più un blog che un manicomio dove nei casi più eclatanti si è discusso di insulti razzisti e doppi sensi antropomorfi detti da paperi parlanti col corpo a forma di pera. Ovviamente, se il gioco continua (nei commenti o nei vostri blog), non potrò che morire di felicità.

martedì 5 dicembre 2017

Boomstick Award 2017

E' con grandissima fierezza che scrivo questo post, ritirando il primo premio che questo triangolino  di internet abbia mai ricevuto. Cosa che mi rende ancora più fiero. Parlo del Boomstick Adward 2017, col quale sono stato inserito tra 7 blog da scegliere e premiare dal grande Riky, che ringrazio infinitamente, e dal suo bazar. Io vado felice e con un sorriso da ebete in volto (sì, queste cose mi rendono di una euforia immensa) a preparare una piccola teca dei primi; voi intanto leggete qui sotto, che magari scoprite qualche altro bel blog da seguire (che, direte voi, questo qui pubblica ogni volta che si sente l'ambulanza davanti la residenza papale).

giovedì 23 novembre 2017

The Promised Neverland (cap. 10-16)

Più o meno un anno fa parlavo dei primi dieci capitoli di The Promised Neverland, un manga che mi aveva davvero incuriosito parecchio, con quel suo inizio tranquillo che portava ad un colpo di scena davvero ben gestito che lo rendeva quasi uno splatter. Dopo quel primo capitolo sorprendente il manga aveva avuto un po' di capitoli con alti e bassi, e nel giro di poco me ne sono completamente dimenticato. Ora che però a Lucca è stato annunciato il suo arrivo in Italia, ho cominciato a recuperarlo. E diamine, continua davvero bene.

mercoledì 15 novembre 2017

Anteprima Panini-Disney 315, in breve

2017. Italia. Rara immagine di un lettore e del suo portafogli dopo aver letto del dimezzamento di pagine della Don Rosa Library, del numero di Topolino che celebra il suo compleanno senza alcuna storia con lui protagonista, del nuovo ciclo di Uack operaomniadiBarksmanontroppo, della Leggendary Collection che cambia serie da ristampare lasciandone un'altra monca, del Cerchio del Tempo di Artibani/Faraci/Mastantuono slittata al prossimo anno.


(Sì, ogni mese le novità editoriali si commentano con la stessa immagine e sì, avevo in mente un post su questo seguito del leggendario Fiume Del Tempo che ora sarà costretto a slittare. Artibani, hai un motivo in più per indignarti.)