domenica 23 ottobre 2016

Pokémon Generazioni #2 (ep. 4/5/6/7/8)



Dov'eravamo arrivati? Ah, giusto, l'inizio della nuova serie Pokemon Generazioni, di cui ho analizzato i primi tre episodi. Ora tocca agli episodi dal 4 all'8, usciti in queste settimane (e visti solo ieri sera). Pronti?

Ai fan piacciono, e anche a me. Piccoli episodi di pochi minuti che riescono a farti immergere nel mondo dei Pokèmon per farti scoprire particolari o anche a volte solo quasi per nostalgia. Ma funziona: senza allungamenti inutili (ma anzi, con tagli dovuti ai pochi minuti a disposizione) gli episodi piacciono sempre, anche quelli più verbosi, come quelli di queste settimane.

Questi episodi infatti, a differenza dal fantastico terzo episodio che mixava fantastici combattimenti a interessante curiosità, non riescono a dare di più delle semplici parole, non potendo far valorizzare la regia. O almeno non sempre.

Se nel quarto episodio, animato nei pochi combattimenti non molto bene, ci sarà una piccola indagine su uno strano Garydos rosso che coinvolgerà anche il Team Rocket e rimarrà in un sufficiente ma nulla di più (se non per la scena verso la fine della rottura del vetro), nel quinto invece avremo una grande rivelazione: la puntata si incentra completamente infatti sul rapporto tra Silver (qui definitivamente descritto come il figlio di Giovanni) e con suo padre, il capo del Team Rocket, in un dialogo con quello strano (e perspicace agli stessi livelli del geniolissimoissimoissimo Commissario Basettoni) di Bellocchio. Molto interessante.




Quando si dice "camminare con stile"

"Come 'azzo fai ad andare in giro col pizzetto viola?"







Anche il sesto episodio si dimostra veramente interessante: pur non essendoci combattimenti racconta la leggenda dei tre cani leggendari, Entei, Raikou e Suicune, concentrandosi principalmente su quest'ultimo, obbiettivo di Eugenius, protagonista dell'episodio. Bella poi la scena finale.




"Acclamatemi, pezzenti!"


Gli episodi 7
e 8 invece riescono finalmente ad andare oltre le semplici parole e a regalare qualche momento emozionante. Collegate dal filo conduttore dei due team, Magma e Idro, e dei rispettivi pokémon leggendari ricercati, i due episodi contengono entrambi scene epiche nei risvegli dei due epici personaggi Groudon e Kyogre. Il primo dei due episodi inoltre, tramite la "visione", riesce anche a velocemente raccontare un finale alla storia nei suoi 4 minuti.




Per noi che vogliamo che vogliamo trasformare tutto il mondo in terra, quale mezzo meno
lunatico c'è di un sottomarino?
Stavo dormendo, porco Arceus!








In conclusione, episodi interessanti e che intrattengono ma non mai allo stesso livello di quelle'episodio 3, che spero non sia un qualcosa di irraggiungibile. Animazioni buone ma che col tempo disponibile e con la tanta verbosità di alcuni episodi non riescono a prevalere molto. Per ora la serie è comunque molto apprezzabile, quindi continuerò a vederla anche solo per curiosità. 
Voi li avete visti? Vi sono piaciuti? Ditemelo in un commento, noi ci vediamo alla prossima!