domenica 9 ottobre 2016

Trailer, meme, malattie, fumetti, funghi e... Boh, un po' di noia (#didomenicasist'acasa: episodio pilot)

*coof coof*

E' con grande piacere [signori, signore, fan-girl immaginarie, ragazzini, bimbetti che si trovano qui per caso o che sono cascati nel mio fantastico triplo gioco ad incastro simultaneo (o nello spam, più semplicemente), e tutti quelli che mi leggono così perché sono scassapalle e ve lo ricordo ogni tipo 24 secondi o chi davvero vuole bene al blog (eddai, tu che leggi alza la mano, e per questa volta non per chiedere di andare al bagno!)] che sono qui ad aprire una nuova rubrichetta (una rubrica ina ina ina, perché sì, stupido sexy blog, se la chiamo rubrica vi aspettate chissà cosa) dedicata a...
Le stupidaggini più varie che abbiamo fatto nella settimana, spazio sfogo, risate e chiacchiere da pseudo blog! Ok sì, è 'na cazzata, non me lo ricordate.

L'obbiettivo principale è interagire con voi. Mi basta un commentino veloce, qualcosa di spontaneo e veritiero tipo "ho passato la settimana a criticare i Coldplay perché in questi giorni va di moda" o ancora più veritieramente "non ho fatto nulla. Che ti aspettavi?". Boh, io parto, poi si vedrà.

E aaaaalllora, tempi interessanti. Cioé, forse. Di sicuro non per me, già stato malato in questo inizio Autunno. Si comincia col piede giusto, proprio.
E poi tedesco quest'anno è difficile. E per domani ho da studiare non poco. Ma perché sto a sprecare il mio tempo qui? Boh, ditemelo voi.

A giusto, le fan-girl immaginarie che prima o poi non saranno più immaginarie. Eccolo il motivo.

E poi vabbeh, ieri è uscito il trailer del film dei Power Rangers, e poi c'è anche il trailer del nuovo film dei Pirati dei Caraibi. Tanta roba figa, già. Sui Power Ranger non so neanche se lo vedrò, ma spero vivamente che tutta la storia non sia incentrata solamente sulle origini. Voglio i megazord giganti e nemici che si espandono così senza un motivo quando credevi di averli uccisi (prima ancora del "eh voleeevi!").

C'è anche Transformers 5. E già mi vien da ridere. No perché dai, giudicate voi.

I nazi-Robot mi mancavano...

Ah, devo spiegare i funghetti nel titolo. Perché è vero, potreste pensar male.
C'era la festa dei funghi al paesetto mio la settimana scorsa.
Ok. Me so parato.




Però alla fine tutto c'erano meno che i funghi, tolti quelli esposti lì da anni. Ma c'era uno che vendeva dischi. e un altro che in uno scatolone aveva Dylan Dog 100. E poi qualche giorno prima ero andato anche alla medioteca in città, preso la graphic novel Golem e un volume gigante su PK. Sto leggendo (e ascoltando e riascoltando e riascoltando) tutto. Ve ne parlerò, a vostra sfortuna.


Poi qualche meme divertente da Commodore Zone...



E un po' di noia del sabato pomeriggio, tipo piove fuori, non hai voglia di leggere, stai stanco, e non sai che fare. E poi in TV ti spunta un film carino Drillibit Taylor, che non sarà un capolavoro nè un bel film ma si fa ben vedere e qualche risata te la tira pure.


E niente, ultimamente non ho fatto molto. Quindi chiudo qui il post senza rileggerlo (sarà venuto tipo una schifezza) e attendo alla censura di fare il suo dovere e di raggiungermi. Vi è piaciuto? E voi cosa avete fatto? Facciamoci due risate, va'! E se non avete fatto niente iscrivetevi alla band dei best lettori e lettrici!

.
.
.
.
.




Finale a sorpresa. 
Indovinate quale protagonista di quale poster (che poi è anche figo, lo devo ammettere) mi sono ritrovato in camera messo da mio fratello? Tra millemila tizi con le supermutande, proprio lui. Sapete quanto lo amo. O quasi. 


Ciauz!