lunedì 5 dicembre 2016

Panini Free Comic Book Day [cioé fumetti aggratis per farti spendere soldi in futuro, ma pur sempre aggratis (e pur sempre fumetti)]


Il Panini Free Comic Book Day è una di quelle cose che non ti aspetti. Vabbeh che sono volumetti da 60 pagine. Vabbehh che poi alla fine per goderti al storia te tocca comprare altri fumetti fra qualche mese. Ma son pur sempre qualche minuto da passare nel letto a leggere, e un occasione per ritornare in fumetteria dopo tempo che non mi facevo vedere perché sì, avevo chiesto vario tempo fa di tenermi da parte una lista enorme di roba che poi non sono mai andato più a prendere.

E poi è stata anche l'occasione per prendere la parodia di Matrix con Rat-Man [per vari motivi cioé che 1)sembrava brutto fare il tirchione e uscire da lì solo con roba regalata 2)avevo solo 2,50 in tasca e sforando la sera me la sarei dovuta vedere con lo stand abusivo delle mosche che risiedono nel mio portafogli e bestemmiano ogni volta che il topo aumenta di 10 cent. 3)Rat-Man è Rat-Man. E 10 anni fa anticipava le battute sul Molise]

E poi la Guardia dei topi non c'era, neanche Star Wars, ma il post si fa comunque. Potevo mica non approfittare del grandioso momento per tappare un buco di nonsocosascrivere?

Parto con PK, contenente due storie brevi di Macchetto e Intini già pubblicate in PKNA 22 e 23 e una anteprima della nuova saga. Le due storie brevi sono comicissime, sarà perché utilizzano un tema che bene o male in qualsiasi caso ti fa ridere, sarà per i disegni di Intini che sono la cosa più folle di sempre.
5 pagine di anteprima sembrano quasi nulla e parlare dei testi di Artibani risulta ancora impossibile. Ma Pastrovicchio che ti riuscirebbe a rendere figo e muscoloso pure Bruno Vespa fa sempre effetto. Sempre.
Sempre riguardo Topolino, arriviamo al volumetto contenente un'altra (argh!) storia di WOM e l'anteprima di una (yuppi!) storia di Casty. E dico Argh! su WOM perché proprio non ce n'era bisogno, per quanto Venerus in altre storie ha dimostrato di saperci fare: per quanto certi bei temi si possano toccare, il tutto lascerà sempre l'amaro in bocca, anche se la storia non era completa. L'assenza della magia si era già vista nella quarta serie, ed era anche parecchio bella. Penso che la saga abbia detto tutto, oramai. Invece Casty ritenta con la storia natalizia, come vari anni fa in cui creò qualcosa di sensazionale e davvero stupendo. Ora sì, 6 tavole sono poche e il tutto sembra essere molto molto veloce, ma sono curioso di sapere come continua. E poi è sembra bello vedere come Casty tenti e ritenti sempre di farci vedere lo Sweet Side Of the Top, in un modo che potrebbe essere fastidioso e invece non lo è mai.

Rumble invece è...Wow wow wow. Molto folle, parecchio interessante. Una di quelle cose che se non fossero state gratis non avrei mai conosciuto. E i disegni di Harren sono proprio una gran, lasciatemelo dire, figata.
L'albetto dei supereroi, lo dico chiaro, non è proprio nelle mie corde. Per quanto può parere figo, a me certi dialoghi mi fanno ridere, quando cercano il contrario, quasi nel ridicolo. Però i disegnatori Marvel fanno sempre sbavare, non c'è niente da dire.

Alla fine l'ho detto, gli altri due albi non li ho trovati, ma qualsiasi sia stata la loro qualità alzano comunque la potenza di questa proposta.


Ah, giusto, Rat-Man. Non so quante risate mi abbia fatto fare, devo dire che per quanto abbia letto ancora poche storie Leo Ortolani è l'unico che nella stessa storia mi fa ridere ad alta voce più di 4 volte quando va male (o quando le storie durano una pagina, per dirci).


Voi li avete presi? Cosa ne pensate di questa iniziativa?