sabato 29 settembre 2018

Estate 2018: prometto che vi riempo solo di foto (come se fosse poco)

Lo studio comincia già a mangiarsi parecchio tempo coi suoi denti da Venom, le temperature si sono abbassate di botto e questo triangolino di internet comincia già a dimostrarsi con delle tempistiche gestite così bene da essere a pinguino zoppo in una scala di velocità di pubblicazione. Sì, possiamo dirlo, l'estate è proprio finita. 
E' proprio in questi momenti che IlblogdiDelux diventa un blog davvero, e in una sola volta sgancia decine di foto, avvenimenti, storielle di un estate per il sottoscritto davvero bellissima. Ovviamente senza chiedersi "a chi interessa?", perché sta proprio lì il bello. Tante foto e poche parole, davvero, davvero.

E' stata un'estate di risate, svaghi, lunghe passeggiate. E di mare: magicamente ho preso un po' di colore. Con un pizzico di fortuna, sono riuscito anche a non ritrovarmi la sagoma bianca a forma di libro/fumetto. E' cominciato tutto con una festa in terrazzo,in una casa di un'amica, e abbiamo concluso allo stesso modo la settimana scorsa: in mezzo, sono stati tre mesi pieni di letture, viaggi in autobus, camminate per raggiungere la spiaggia, gelati (troppi gelati), e tornei di biliardino iniziati e mai finiti.
Vi faccio un piccolo riassunto di ciò che vi troverete qui sotto, visto che mettere le didascalie per ogni foto appesantisce il post non poco (rispondere al è più pesante un kilo di ferro o un kilo di blogdidelux? è più difficile di quanto si possa pensare): foto della spiaggia, panorami belli, è un aereo?è un uccello?no, è il Gabibbo disegnato da Delux ad occhi chiusi!, il compleanno a sorpresa realizzato dalla miglior cUmpagnia di sempre e i regali, una chiavetta contenente raccolta di miei foto stupide che deve sempre rimanere segreto di stato, i dischi da viaggio verso la Parentame's House, i vinili belliFFimi trovati nella stessa, panini, la palestra di taekwondo vuota, una Caserta altrettanto vuota, ancora altre spiagge e...Hey, se beccate una foto alla One Piece sì, so' ragazzate, una gran perdita di tempo,noi  da giovani ci divertivamo in altri ecc.ecc.ecc. ma sognavo di farla da una vita.
Tra l'altro è stata l'Estate sforna tormentoni: dalla vocetta femminile del distributore dell'acqua che nel buio della zona industriale di Fano era molto peggio di un film horror (se poi quel film era pure La Prima notte del Giudizio allora vinceva facile), all'invasione di api in terrazzo eroicamente fermate con un librone di enigmistica, passando per tante scemate da riempirci mesi di racconti. Però, se devo citare qualcosa di davvero importante, quest'estate, è stata la musica. La mia Romanza in Fa al saggio di fine anno scolastico di musica si è conclusa in modo abbastanza comico (il pianista che a fine brano si rende conto di non distinguere le note dalle zanzare estive), ma per il resto sono stati tre mesi pieni zeppi di musica. Due giorni li ho passati ad Urbino per una nuova formazione provinciale per ragazzi fino ai 18 anni, col gruppo fiati del mio paesello siamo andati sempre in giro (sia nei piccoli borghi che in città, a inizio settembre), e c'è stata l'immancabile gita tutti insieme: Padova è una città bellissima e la fiera dove abbiamo suonato a Castenaso (BO) era davvero bella. Esperienza indimenticabile. E poi se mi seguite su Instagram ogni tanto spunta anche qualche mia storia in cui strimpello la chitarra: so che vorreste tanto che anche Blogger mi zittisca dopo 15 secondi, ma sfortunatamente ancora non è così!
 
 

L'immagine può contenere: 5 persone, persone in piedi e spazio all'apertoL'immagine può contenere: 2 persone, spazio al chiuso
Tutte queste foto per dire che è stata proprio un'estate magnifica, passata con persone davvero speciali, e che il Delux nel futuro in questo post qui non si sbagliava (trame da oscar, sul blogdidelux). Sto preparando i prossimi post per il blog, ma trovate qualcosa di mio anche qui, il nuovo progetto della Delux's-nonsocomesiapronunciabile-family. Ci sto scrivendo un articolo molto (ora mi ammazzerete, lo so) articolato, e a quel punto servirà il vostro aiuto per farlo girare.
Ve lo ricordate il tormentone delle ragazze nordeuropee a cui dovevate condividere i miei post, no? Se hanno bei gusti musicali, pure meglio! 
(il problema sta nel fatto che è su Wordpress e quindi quando scatterà la più grande guerra del mondo di internet io dovrò dividermi in due, o fare da traditore dell'ASSE Delux-Mikimoz-Riky)