martedì 18 aprile 2017

Thunderbolt Fantasy (ep. 1)



Quando ci si ritrova davanti a una serie televisiva giapponese (e da qui già una scoperta, visto che si credeva che i giapponesi guardassero solo anime o show in TV in cui compaesani vengono brutalmente torturati mentre lo Stato ride) fatta interamente con marionette e burattini, ci si aspetta qualcosa di tremendamente trash in stile con il primo episodio della nuova serie prodotta da quelli di VVVVID*. Mai qualcosa con combattimenti così epici da farti dimenticare che stai guardando una cosa che fino a 5 minuti prima avresti trovato ridicola, tecnicamente perfetto e con un sacco di scene stupefacenti. Ma oh, che bello quando il mondo si mette d'accordo per far trovare a una persona a caso nuovi argomenti per un blog.
Gasto', sei 'na merda!"
Thunderbolt Fantasy è una serie ideata e scritta da Gen Urobuchi, autore tra le altre cose di quella serie bellissima che è Psycho Pass. E già qui ha già un collegamento che la renderebbe a priori una cosa fantastica, se non fosse che di questo primo episodio della trama non importa a nessuno. Almeno se è la prima volta che viene vista una cosa simile.

La trama, da quel che si riesce a seguire, da questa prima puntata è abbastanza classica e semplicissima, se non per i nomi dei personaggi che ti impappinano il discorso (ma grazie alla funzione del copia-incolla, no problem). Due fratelli sono inseguiti dal clan Xuán Guǐ Zōng, che si vuole impossessare di un arma che custodiscono per darla al proprio capo padrone Miè Tiān Hái, che già dal nome te la fai sotto. Fei, giovane fanciulla, riesce a fuggire incontrando casualmente uno spadaccino vagabondo, Shāng Bù Huàn, che a sua volta prima aveva incontrato il classico tipo misterioso a cui non piace rispondere alle domande in modo non ambiguo. Fin qui, nulla di particolare.
Ma, primi 24 minuti, già quattro combattimenti….E che combattimenti! Velocissimi e epici, quasi non ci si crede che quelli siano burattini. Il primo fa subito capire che gli scontri non saranno solo con le spade, ma anche con colpi speciali e incantesimi vari (sì, nabbo io che non l'avevo previsto dal titolo), e te lo ritrovi già nei primi due minuti: velocissimo. Nel secondo c'è già il nemico principale di tutta la serie, con uno stile di combattimento davvero bello. Terzo e quarto combattimento sono concentrati sul nuovo personaggio probabilmente futuro protagonista, che ha dalla sua il combattere una volta con un ombrello, cosa ovviamente sempre epica. Di cui l'ultimo che finisce anche con un colpo di scena abbastanza inaspettato.

Eppure in certe scene si sente che a scriverlo è qualcuno a cui piacciono le cose profonde. Bella la situazione con la statua del Buddha e l'ombrello, che fa quasi da centro della vicenda e che penso verrà ripreso come elemento. Le ambientazioni mezze fantasy mezze storiche da classico anime coi samurai sono parecchio belle e ben fatte, stessa cosa anche per le musiche. I personaggi come carattere sono molto semplici e classici, se ne sono visti uguali a bizzeffe, ma hanno un design davvero molto particolare e molto interessante, sempre pensando che si tratta di marionette.

In totale un primo episodio che mi ha lasciato davvero stupito. No, dai, ho visto anche un piccolo video dove mostrano come lo realizzano ed è una vera e propria figata, io non so proprio come ci riescano. Perfino le scene ferme e di dialogo, quelle che dovrebbero essere le più noiose, scorrono via abbastanza veloci. Ora questo qui resta l'unico episodio che qualcuno ha ben sottotitolato su youtube (qui), seppur dicendo di volerlo fare con tutti e 13. Il resto penso si possa trovare solo in inglese e...O tocca aspettare che qualcuno lo subbi in modo completo (per utilizzare queste declinazioni di verbi che fanno rivoltare Dante). Dai, che poi se riesco anche a scoprirne di più. tra il manga dedicato e altro, ci facciamo uno di quei post belli grandi che ti fanno sentir fiero. Nel frattempo, iscrivetevi ai Comunellisti (i Lettori Fissi, per chi non coglie le citazioni)! Che poi oh, sono il primo a parlarne in modo ufficiale (e a questo termine qui, grasse risate), e in questi casi le visite PEM, si impennano! (a parte che non è vero, ma sì, avete capito in quale pause di quale film in TV sto scrivendo questo post!)

Risultati immagini per Thunderbolt Fantasy gif
Sì, ora che ve l'ho già raccontato tutto potete vederlo anche voi

 *(inserita nella rubrica che chiamano so bad so good, ma SHHHH!:la roba brutta costa meno, e quando è così brutta da far ridere è ancora meglio)