lunedì 5 febbraio 2018

[Geek League] Il mio totem-geek

La Geek League non era mica uno scherzo! Dopo le nostre schede di presentazione spuntate d'improvviso in tantissimi siti siamo pronti per la nostra prima vera incursione nel mondo di internet! A parlarvi è Darkwing Dani, ragazzino creato in laboratorio e capro espiatorio della cUmpagnia, tra le altre cose, e oggi parliamo dell'oggetto che per noi è un "totem", simbolo delle nostre passioni! 
Da bambino amavo l'Uomo Ragno. Tantissimo. Okay, direte voi, simbolo delle tue passioni un corno se poi dici sempre di non leggere fumetti Marvel! Sì, è vero a metà, perché la passioni per i fumetti in generale è arrivata proprio con quel personaggio. Avevo riviste varie a lui dedicate (piene di cose inutili da enciclopedia dei supereroi ma che studiavo per fare il figo in futuro. Tipo di quella storia dell'Uomo Ragno che diventa Ragno Uomo, mai capita a pieno ma con un'immagine epica), giocattilini vari, un fumetto e...Questo.
(Il fumetto non c'entra nulla. Preso da un mercatino da un vecchietto che assomiglia a Don Rosa. Era solo per far vedere che sapevo qualcosa sul personaggio)
E vi dico, avrei scelto come Totem-Geek quel fumetto comprato chissà dove (con quegli occhiali da sole che se solo mi entrassero ancora sarei il Boss della Geek League) se solo quella prima pagina della storia con Mary Jane in pigiama e Tony Stark che la spia da uno dei suoi aggeggi futuristici non fosse accidentalmente scomparsa. Accidentalmente strappata. Accidentalmente forse il motivo per cui ho voluto sempre più fumetti. Ma, scherzi a parte, il mio Totem è questa bellissima "action figure" di Spider-Man.

Usata davvero tantissimo. Più consumata della cassetta di uno di quei film di Tom e Gerry. Con lui c'era un'epica macchina telecomandata, di quelle che usava nelle storie anni '80 che ora tutti ripensano piangendo, sempre messa da parte e praticamente mai giocata. Non so perché ma mi bastava questa action figure per divertirmi un mondo. Me la ricordo molto più grande, fatta molto meglio, ma ricordo anche le tantissime ore passate a giocarci. Solo con questo. Era come un portale, guardavo quello e finivo nei miei mondi a inventarmi sequel dei cartoni animati che mi piacevano (ED ERANO MEGLIO DI DRAGONBALL SUPER) o cose che se avessero davvero mai fatto sarei stato il bimbo più felice del mondo. Tipo il cartone animato di Wizard Of Mickey. Dio, a ripensarci ora mi immagino già i fan Disney indignati, il grande Francesco Artibani indignato per i fan Disney indignati e la pagina Facebook di Topolino Magazine che al solito come se nulla fosse "buongiornissimo, caffè con lo stregone Topolino?". Ma la cosa più bella è che in anni di grandiose giocate con questo epico Uomo Ragno tutto ciò che si percepiva dall'esterno erano Psshh! Pum! Sbadabang! e sputazzi vari.
Ora, questa cosa potrà spaventarvi. Ma questo giocattolo è morto. Nel senso: giocando e rigiocando si è stufato di ricevere sputazzi e si è rotto il pacco. Sul serio. Staccato in due d'improvviso. Interventi chirurgici d'emergenza, respira! respira! vari ed eccolo con un chilo di colla nelle mutande. Ma non si può muovere nella parte inferiore. Lutto a casa mia. Per non pensarci, una giornata intera a leggere uno di quei libri fantasy di Geronimo Stilton. Okay, è vero, roba da manicomio, ma sto romanzando pocopoco, vi giuro. Così è finito in una piccola bara con addirittura un fiore sopra; ed è stato rimpiazzato da un Uomo Ragno di seconda generazione, che in confronto sembra una mantide. Oh, Peter, ma la zia non te li fa più gli gnocchi? Anche questo era con un mezzo ipergalattico, astronave che spruzzava acqua e roba così, ovviamente lasciata lì ad impolverare. 
Questo è quindi il giocattolo "nerd" a cui tengo di più, simbolo infantile di alcune grandissime mie passioni: il fumetto, il suo infinito mondo di fantastici eroi e l'inventare in continuazione. Sempre a pensare e a immaginare. Siano storie o infiniti what if di centinaia di giornate qualsiasi. 
Con questo è tutto! Corro a cliccare il tasto "pubblica" che c'è una recensione del nuovo Topolino da scrivere, il riassunto del mese in 3 canzoni, il post con le ultime letture, un'intervista, e poi di nuovo la Geek League. Che abbiamo un piano ventennale di pubblicazione. Forse.
Ah, giusto, quasi dimenticavo la cosa più importante. *Tono serio da spot pubblicitario* 
Scoprite tutti gli altri Totem della GEEK LEAGUE!
Seguite la PAGINA FB della GEEK LEAGUE!

Avete un blog o uno spazio che parla di cultura pop, retro, nerd e geek?
Abbiamo bisogno di voi! Entrate a far parte della GEEK LEAGUE!

Clicca qui per tutte le informazioni!